‘Nëntorë të tjerë’, gli albanesi di Bologna festeggiano i 101 anni dell’Indipendenza - Shqiptari i Italisë

Shoqata
Una serie di incontri, seminari, convegni, film e spettacoli organizzati dalle associazioni Tutti Insieme e USAB

Le associazioni albanesi di Bologna, "Tutti Insieme" e USAB, in occasione dell’Indipendenza Albanese organizzano “Nëntorë të tjerë – mese della cultura albanese / Porte aperte della comunità albanese edizione 2013”, una serie di attività, iniziative, incontri, seminari, convegni e spettacoli. Gli eventi verranno realizzati n collaborazione con F.A.R.E. (Forum associazioni albanesi in Emilia-Romagna), il Centro Interculturale “Massimo Zonarelli”, la Cineteca di Bologna e con il patrocinio della Presidenza Regione Emilia Romagna, l’Università degli Studi di Bologna, l’Ambasciata d'Italia In Albania, l’Ambasciata d'Albania In Italia, il Consolato generale d’Albania a Milano

Programma:

22 novembre 2012 – ore 15.00

* Esposizione fotografica "Le piazze albanesi attraverso l'arte" – attività realizzata in collaborazione con l'Università degli studi di Bologna, la ONG albanese “Qendra për kulturë e zhvillim Europian”. Si tratta della esposizione fotografica di circa 20 piazze albanesi poste nelle principali città albanesi nei primi anni 30 del Novecento. La 21° piazza è quella ”SCANDERBEG” di Roma.

22 novembre 2013 – ore 16.00

* Nell'Aula 3 sita in P.zza Scaravilli, 2 si svolgerà il convegno dal titolo "Il popolo albanese tra la proclamazione dell'Indipendenza e la Conferenza degli Ambasciatori Londra (novembre 1912 – luglio 1913) / il ruolo politico italiano e degli arberesh nella rinascita dell'indipendenza albanese"- convegno che vedrà la partecipazione di Prof. Giovanni Cimbalo, Prof. Edon Qesari, Prof. Matteo Mandalà, Prof. Redi Shtino, Prof. Francesco Altimari, Prof. Erald Dobiani. In collaborazione anche con la Biblioteca “Cabral” oltre che con l'Università di Bologna e la ONG albanese “Qendra per zhvillim kombetar”. Il tema principale sarà quello degli eventi innescati dalla Conferenza degli ambasciatori di Londra del 1913 e del ruolo dell'Italia e degli arberesh nella definizione dei confini territoriali dell'Albania.

23 novembre 2013 – ore 11.00

* Presentazione del libro “I Durazzo, di Angela Valenti. Presso gli ambienti del Q.re San Vitale, in collaborazione con quest'ultimo e con l'Istituzione per l'Inclusione Sociale, vorremmo promuovere la presentazione, per la prima volta a Bologna, del libro di Valenti, “I Durazzo” nel quale l'autrice percorre le tappe storiche di questa famiglia di origine albanesi, che ha dato nove dogi a Genova, trenta senatori, sedici ambasciatori, due cardinali e cinque vescovi all'Italia.

27 novembre 2013 – ore 20.30

* Nell'ambito del percorso "L'Albania e la chiave rotta” - un viaggio dentro l'arte cinematografica", presso il Teatro Guardassoni (Via D'Azeglio 55, Bologna) verrà proiettato il film "Anija/La Nave" del regista Roland Sejko, vincitore del premio David di Donatello 2013 come miglior documentario;

28 novembre 2013 – ore 19.00

* "L'Albania e la chiave rotta” - un viaggio dentro l'arte cinematografica". Presso Aula 3 in P.zza Scaravigli (Scuola di Economia, Managment e Statistica – Univesità degli studi di Bologna) trasmetteremo il film artistico “Nëntori i Dytë – Il secondo Novembre;

venerdì, 29 novembre 2013 – ore 20.30

Grande kermesse musicale all'Estragon (Parco Nord). Il camino culturale “Porte aperte della Comunità albanese, edizione 2013” continuerà con un concerto che si svolgerà presso “L'Estragon” e che vedrà la partecipazione di noti cantanti giovani albanesi e umoristi di vecchia data, tra cui Eugen Bushpepa e la sua Band, Artiola Toska e Gentian Hazizi; presenta Sonila Kaceli. La serata che segnerà anche il momento conclusivo delle attività messe all'opera diventerà anche il momento di ringraziamento particolare per le autorità locali, l'Università e gli sponsor, grazie al cui contributo sarà possibile mettere in atto tutti questi progetti.

18 dicembre 2013 – ore 20.30

* Nell'ambito del "L'Albania e la chiave rotta” - un viaggio dentro l'arte cinematografica", presso la Cineteca di Bologna, verrà proiettato il film documentario "La nave dolce" di Daniele Vicari. Per l'occasione è prevista anche la presenza del regista.