Të jetosh në Itali - Shqiptari i Italisë

Për ambasadoren tonë në Romë, zonjën Anila Bitri Lani, kandidimi në zgjedhjet italiane të shumë qytetarëve italo-shqiptarë tregon ndërgjegjësim të lartë të komunitetit që edhe Shqipëria duhet të mbajë parasysh pasi “diaspora mund të kontribuojë pozitivisht edhe në politikën shqiptare, duke sjellë pjekuri, energji, ide të reja”

Riflessioni di Livia Turco, che di immigrazione e integrazione si è occupata tanto durante la sua carriera politica. Auspica che le candidature di tanti nuovi cittadini di origini albanesi ad altre "siano solo l’inizio", che "in un futuro prossimo non si faccia caso se un candidato è nato italiano o ha origini straniere, ma si discuta solo di persone e di programmi"

“La comunità albanese dimostra che non solo è pienamente integrata ma anche che sta iniziando a far parte del sistema, e mi rende particolarmente orgogliosa trovare nelle liste una maggioranza di donne”.
“Geri Ballo è la candidata ideale in quanto sensibile ai temi di immigrazione, sviluppo e crescita economica, cooperazione internazionale, cultura e tanto altro. È un ponte tra il Sud Italia e Bruxelles passando per Tirana”. 
Le rifflessioni di Ela Daci, economista, esperto in finanziamenti UE e NATO presso la Link Campus University di Roma sulle elezioni di fine maggio che vedono in prima linea tanti nostri connazionali

Della partecipazione attiva dei nostri connazionali nelle prossime elezioni amministrative e di Geri Ballo che concorre per le europee, Shqiptari i Italisë ha chiesto di offrirci le sue riflessioni anche a Gjergji Kajana, giovane pubblicista, laureato in Scenze politiche e Relazioni internazionali, impegnato col Partito Socialista albanese

Le candidature degli oltre 100 connazionali sono un ottimo sensore per misurare l’integrazione degli albanesi, ma non parlerei ancora di comunità, ma di partecipazione che i singoli dimostrano verso un compiuto senso d'integrazione, escludendo però in tale senso l’integrazione a livello aggregato 
Geri Ballo è la virtù che in politica, faticosamente e non tramite slogan, può rappresentare il modo con cui sconfiggere l’ignoranza, che un Grande paese come l’Italia sta vivendo
Di Afërditë Shani *

Con la candidatura di tantissimi connazionali, tutta la comunità albanese in Italia sta affermando con tenacia e forza una propria posizione, palesando che ci siamo anche noi con un ruolo attivo in questo Paese e abbiamo tanta voglia di cambiarlo, perché i nostri figli nati qui o arrivati piccolissimi in Italia, così come i figli di tutti gli italiani, ci chiedono, esigono e meritano un Italia migliore
Di Klodiana Çuka *

Esmeralda Tyli: “Non riesco a capacitarmi come un cittadino di origine straniera possa appoggiare forze politiche estremiste, razziste e xenofobe. Un albanese, con ancora il didietro bagnato dall’acqua del mare durante la traversata in barcone o gommone e con le gambe segnate dalle cicatrici dei graffi dei rovi sulla terra ferma per nascondersi dalle forze dell’ordine, come può scagliarsi contro chi come lui sogna la libertà?”

Zgjedhjet vendore dhe europiane në Itali: si interpretohet pjesëmarrja e komunitetit nga Gentian Alimadhi, avokat e ish kandidat në primariet e qendrës së majtë për kryebashkiakun e Parmës në 2017-tën

Le  tantissime persone di origine albanese e tutti gli altri nuovi cittadini candidati alle elezioni amministrative e europee del 26 Maggio sono dimostrazione di una società che è destinata a mutare grazie alle nuove generazioni di Italiani.
Geri Ballo non è solo una candidata che rappresenta gli italo-albanesi, ma piuttosto una visione di incontro tra persone e culture diverse come ricchezza
Di Bruno Leka*