Agim Sulaj tra i ‘Fratelli d’Italia’ - Shqiptari i Italisë

Veprimtari

L’8 ottobre alle ore 17 si inaugura a Firenze, nella Villa La Pietra, la mostra itinerante “Fratelli d’Italia”. Tra le opere, anche alcune del maestro Agim Sulaj, che con la sua bandiera italiana tirata a destra e sinistra, si è meritato il secondo premio al concorso “Fratelli d’Italia”

L’8 ottobre alle ore 17 si inaugura a Firenze, nella Villa La Pietra, la mostra itinerante “Fratelli d’Italia” che raccoglie le opere vincitrici del concorso di illustrazioni con lo stesso titolo che ha voluto premiare la creatività di artisti di tutto il mondo su temi come l’unita nazionale, l’amore per la patria e l’identità nazionale italiana.

Tra i 300 italiani e 189 stranieri partecipanti al concorso, anche il maestro albanese Agim Sulaj, che vive da circa vent’anni a Rimini. Con la sua bandiera italiana tirata a destra e sinistra, si è meritato il secondo premio al concorso “Fratelli d’Italia”.

Pittore e vignettista apprezzato in Italia ma anche in tanti altri paesi del mondo come Grecia, Francia, America, Cina, Turchia Germania, Spagna, Belgio, Bulgaria, Polonia, etc., Agim Sulaj ha cominciato la sua carriera nell’Albania comunista, nell’unica rivista satirica dell’epoca, Hosteni. “I fenomeni che criticavo all’epoca – dice lui – erano quelli dell’Albania, ma mica potevo dirlo, e quindi mettevo come didascalia delle mie opere “Il capitalismo”. Quando disegnavo la testa dell’uomo illuminato da un cero e non dall’energia elettrica, avevo in mente il nostro sistema arretrato, ma dichiaravo che si trattava dell’uomo che non riesce a tenere il passo veloce del socialismo. Così tutto filava liscio e le mie opere venivano pubblicate”.

Il regime cade e Agim Sulaj può finalmente esprimersi liberamente e partecipa in concorsi internazionali e viene spesso premiato. All’inizio degli anni ’90 decide di emigrare a Rimini, per la semplice ragione che lì ha delle conoscenze. “Rimini è una buona base per me. Da lì, parto per girare l’Italia e il mondo. Con le mie opere, nei vari concorsi e mostre in cui partecipo”.

I suoi quadri e vignette fanno il giro del mondo. Oggi lui viene considerato “uno dei maestri del cartoon e della grafica umoristica mondiale”,  alle sue opere “raffinate e surreali” vengono riconosciuti premi importanti come il Premio Speciale Internazionale "Eurohumor" di Cuneo (Italia, 2002), il Premio della EUROPEAN UNION, Biennale Internazionale Kruishoutem (Belgio, 2007), il Primo Premio International Cartoon Contest "Globalization" – Santomera (Spagna, 2010), Menzione d'onore nel concorso "World Press Cartoon" (Portogallo, 2011) etc.

Tra i suoi temi preferiti, l’attualità la globalizzazione, l’ambiente la guerra e in particolare l’emigrazione. La valigia fa spesso da protagonista nelle opere di oggi di Sulaj, come “La casa dell’emigrante”, “Lo straniero”, “Immigration”, “Il piccolo emigrante”.

“Cosa è la patria? Oggi sono in una terra che non è la mia. Qui vivo bene, mi mancano però certi punti di riferimento del mio paese. Dall’altra parte qui cresco i miei figli, lavoro e vivo. In fondo, il mio paese è quello dove metto il cavalletto e creo. Da questo punto di vista Rimini è la mia città. La migrazione è al centro di tante mie opere perché, secondo me l’uomo è migrante per natura. È sempre in movimento. Credo che si senta come me a Rimini anche il brindisino a Milano, oppure chi ha deciso di andare a vivere da Valona a Tirana” spiega Sulaj la sua idea sulla migrazione.

E di quest’anno Sulaj non può che essere contento: mostra personale a Atelier An-Girard di Parigi, Secondo premio al Concorso Nazionale "Teatro di Rimini", Secondo Premio nel concorso "World Press Cartoon" in  Portogallo, Terzo premio all'International Cartoon Contest "Shoes"a Kruishoutem, Belgio, Terzo premio, salone internazionale di cartoon e caricatura a Vianden, Lussemburgo, Mostra personale al House of Humor and Satire in Gabrovo, Bulgaria. Fino al 15 ottobre le sue opere si possono ammirare nella Mostra colletiva "Satirart" presso la Galleria dell'immagine di Rimini, mentre dal 10 al 22 ottobre tre sue opere si trovano alla mostra itinerante “Fratelli d’Italia”, a Firenze, nella Villa La Pietra.

Keti Biçoku

Lexo edhe: Agim Sulaj. Valixhja, shtëpia e emigrantit


Il lungo elenco delle mostre, dei premi e delle partecipazioni dell’artista Agim Sulaj

2011  -  Terzo premio, salone internazionale di cartoon e caricatura - Vianden, Lussemburgo
2011  -  Terzo premio all'International Cartoon Contest "Shoes" - Kruishoutem, Belgio
2011  -  Secondo Premio nel concorso "World Press Cartoon" - Portogallo
2011  -  Secondo premio al Concorso Nazionale "Teatro di Rimini" - Rimini, Italia
2011  -  Mostra personale a Gabrovo Bulgaria, House of Humor and Satire
2011  -  Mostra colletiva "Satirart" presso la Galleria dell'immagine - Rimini, Italia
2011  -  Menzione d'onore nel concorso "World Press Cartoon" - Portogallo
2011  -  Menzione d'onore a Portocartoon - Porto, Portogallo
2011  -  Membro della giuria per il concorso nazionale di cartoon e satira - Fano, Italia
2011  -  Membro della giuria internazionale "L'Artista e la vita" - Sofia, Bulgaria
2011  -  Membro della giuria international cartoon contest "Anti terorrism" - Iran
2011  -  Esposizione presso Moura BD 2011, festival internazionale del fumetto - Portogallo
2011  -  Esposizione personale Atelier An-Girard - Parigi, Francia
2011  -  Esposizione personale a Vianden, Lussemburgo
2010  -  Vincitore del premio Internazionale di Satira e Caricatura "Gabriele Galantara 2010", Montelupone, Italia
2010  -  Terzo Premio nel Secondo Biennale Internazionale "BHLOG" - Penela, Portogallo
2010  -  Secondo Premio, Salone Internazionale di Cartoon - Vianden, Lussemburgo
2010  -  Secondo premio al Concorso Internazionale per il 150° anniversario dell'unità d'Italia - Italia
2010  -  Primo Premio International Cartoon Contest "Globalization" - Santomera, Spagna
2010  -  Partecipante alla mostra "Protagonisti del Contemporaneo" Fondazione Michetti - Italia
2010  -  Partecipante alla collettiva "Mare Nostrum", Galleria Forni - Bologna, Italia
2010  -  Nominato per il grande premio PCE (Press Cartoon Europe) - Belgio
2010  -  Mostra personale - Cento, Italia
2010  -  Menzione d'onore, European Cartoon Contest - Porto, Portogallo
2010  -  Menzione d'onore nel Concorso Internazionale Don Quichotte "Integration, Assimilation", Germania
2010  -  Menzione d'onore nel concorso Internazionale di cartoon, tema, Acqua - Teheran, Iran
2010  -  Grand Prix Cartoon Sea, 2° Concorso Nazionale di Umorismo e Satira - Fano, Italia
2010  -  Finalista nel 7-77 International Cartoon Contest - Ankara, Turchia
2010  -  Amarborg, esposizione presso la chiesa di San Michele - Rimini, Italia
2009  -  Vincitore della medaglia d'argento nel 5° Concorso Internazionale di vigniette "Syria Cartoon 2009" Damasco, Siria
2009  -  Vincitore del Secondo Premio, concorso Intenazionale "Crayon en Nord 2009" Tourcoing, Francia
2009  -  Vincitore del premio Grand Prix, concorso nazionale CartaVetrata - Italia
2009  -  Vincitore del Grand Prix, nel 19th International Biennal: "House of Humor" Gabrovo, Bulgaria
2009  -  Terzo Premio Cartoonrendon, concorso Internazionale di umor e satira - Colombia
2009  -  Premio Speciale nell'11° Concorso Internazionale "Porto Cartoon 2009" Porto, Portogallo
2009  -  Premio Speciale "International Cartoon Contest Zielona Gora" - Polonia
2009  -  Premio internazionale "Amadora Cartoon 2009", Amadora - Portogallo
2009  -  Poster per il film Albanese-Serbo, "HONEYMOON"
2009  -  Membro della giuria per il concorso nazionale di satira e umorismo - Fano, Italia
2009  -  Membro della giuria di "XIII Ungherese Cartoon Art Festival" Budapest, Ungheria
2009  -  Esposizone personale di pittura e vigniette città di Vlore e Tirana - Albania
2009  -  Citation for Excellence, Premio delle Nazioni Unite "Ranan Lurie Award 2009" - New York, USA
2009  -  CartoonSEA
2009  -  "The Economy", Opera nominata per il Grand Prix della Stampa Europea - Bruxelles, Belgio
2008  -  Terzo Premio in STUTTGART AWARD 2008 – "The World of Wine" (Germania)
2008  -  Secondo premio International Cartoon Competition "Aydin Dogan" Istambul (Turchia)
2008  -  Primo premio, "1 Biennale dell'Umorismo Luis d'Oliveira Guimaraes" Penela (Portogallo)
2008  -  Premio Speciale nel concorso internazionale Tema "Cultura" - Damasco (Syria)
2008  -  Premio menzione d'onore nel concorso: "The Second International City Complexities Cartoon" Teheran (Iran)
2008  -  Premio D'onore al "28th Nasreddin Hodja, International cartoon contest", Istanbul (Turchia)
2008  -  Premio del successo nel International Cartoon Competition "Aydin Dogan", Istambul (Turchia)
2008  -  Premiato nel concorso Internazionale "Cinema and Women" Izmir (Turchia)
2008  -  Partecipante nella Mostra Europea "The year of Europe" - Budapest, Ungheria
2008  -  Partecipante nella mostra collettiva "RECALL" Galleria d'Arte Stefano Forni, Bologna (Italia)
2008  -  Partecipante alla 4 Biennale Internazionale d'Arte "Genius and noplace", Ferrara (Italia)
2008  -  Membro della grande giuria Internazionale per il concorso di vigniette "World Languages" (Germania)
2008  -  Membro della giuria internazionale per il concorso di vigniette "I diritti Umani", Bursa (Turchia)
2008  -  Gran Premio Grafica su Idea, Concorso "Olio di Satira" Vinovo - Torino (Italia)
2008  -  Esposizione presso la "Next Art Gallery" - Arezzo (Italia)
2008  -  "Il Sognatore" Esposizione personale presso la Galleria Nazionale di Tirana (Albania)
2008  -  "Future Children" Primo concorso internazionale di cartoon, Premio D'onore, Teheran (Iran)
2007  -  Primo Premio Bursa Intenational Cartoon Competition "Acqua - Oro Blu" - Bursa (Turchia)
2007  -  Premio Speciale nel concorso internazionale "Stuttgart Award 2007" tema: "Fascination Auto" - Stuttgart (Germania)
2007  -  PREMIO SPECIALE Concorso Internazionale sul tema "Censura" - Aachen (Germania)
2007  -  Premio per la miglior illustrazione: Master Cup International Cartoon and Illustracion - Beijing (China)
2007  -  Premio d'onore nel 27° concorso internazionale "Nasradin Hodja" - Istanbul (Turchia)
2007  -  Premio della EUROPEAN UNION, Biennale Internazionale Kruishoutem Belgio
2007  -  Partecipazione nella Mostra collettiva "Artecento", Palazzo del Governatore, Cento - Ferrara
2007  -  Partecipante nella mostra collettiva "Premio Michetti" - 58° edizione - Francavilla al Mare, Chieti (Italia)
2007  -  Partecipante nella mostra collettiva "Acqua" - Pavullo nel Frignano, Modena (Italia)
2007  -  Partecipante nella mostra colletiva "ACQUA" Galleria Forni, 4 Maggio/30 Giugno - Bologna (Italia)
2007  -  Mostra personale, Galleria D'Arte "Stefano Forni" - Bologna (Italia)
2007  -  Membro della giuria Internazionale "Black Cat" - Baku (Azerbaijan)
2007  -  Medaglia d'argento alla seconda Bienale Internacionale della Grafica Humoristica "Dulcinea", Tobozo (Toledo) - Spagna
2007  -  La sua opera "La pipa dello zio Norman" va a far parte al famoso museo dedicato al grande pittore americano, Norman Rockwell a Stockbridge (MA) USA
2007  -  ESPOSIZIONE presso "1° ULUSLARARASI BURSA KARIKATUR BIENALI" - Bursa (Turchia)
2006  -  MUSICARTE Esposizione collettiva presso la Galleria Stefano Forni - Bologna (Italia)
2006  -  KOSOVA CARTOON WORLD 2006 - Premio Grand Prix con "Indipendenza" - (Kosova)
2006  -  INTERAZIONI Esposizione personale presso Palazzo Ducale di Podestà - Rimini (Italia)
2006  -  CONCORSO INTERNAZIONALE CARTOONIST TOURCOING 2006 - Primo premio con "Lo Straniero" - (Francia)
2006  -  “EUROHUMOR” Biennale Internazionale dell'arte umoristica “La scuola maestra di vita ?”, PRIMO PREMIO con "Nelle orme del padre" - Cuneo (Italia)
2005  -  Proseguimento manifestazione nazionale sull'eroe Skenderbeu - Galleria Belle Arti Prishtina, (Kosova)
2005  -  Premio Speciale all'EUROPEAN CARTOON COMPETITION, tema "La casa del pittore", (Belgio)
2005  -  Premio speciale 23° Biennale Internazionale dell'Umorismo nell'Arte - Tolentino (Italia)
2005  -  Partecipante manifestazione nazionale sull'eroe Skenderbeu - Galleria Nazionale, Tirana (Albania)
2005  -  Mostra personale presso Galleria Stefano Forni - Bologna (Italia)
2005  -  Esposizione personale presso la galleria "Emigranti" - Tirana (Albania)
2004  -  Vincitore nel Biennale dell'Umorismo di Cuneo (Italia)
2004  -  Mostra personale presso Galleria Nazionale di Tirana (Albania)
2004  -  Mostra collettiva alla Galleria Nazionale di Tirana (Albania)
2003  -  Vincitore di due premi speciali nella biennale internazionale dell'arte umoristica Tolentino (Italia)
2003  -  Membro della giuria internazionale per il concorso straordinario sull'Europa Cuneo (Italia)
2003  -  Esposizione collettiva presso la "Galleria Forni" di Bologna (Italia)
2002  -  Premio Speciale Internazionale "Eurohumor" di Cuneo (Italia)
2002  -  Esposizione presso lo "Studio Forni" di Milano (Italia)
2001  -  Mostra collettiva "Europei Erranti" presso la Galleria Forni di Bologna (Italia)
2001  -  Esposizione nella Rocca Fregoso di Sant'Agata (Italia)
2000  -  Premio al concorso internazionale "Omaggio a Charles Shulz" di Cuneo (Italia)
2000  -  Partecipazione a mostra collettiva presso la "Galleria Forni" di Bologna (Italia)
1999  -  Premio d'onore al concorso vignettistico Internazionale Tolentino (Italia)
1999  -  Mostra personale presso la Galleria dell'Immagine di Rimini (Italia)
1998  -  Primo Premio Internazionale "Eurohumor" Cuneo (Italia)
1998  -  Mostra personale all'interno del Palazzo del Podestà di Rimini (Italia)
1997  -  Pubblicazione di alcune opere all'interno della raccolta "1997 Artists & Graphic Designer's Market" (New York - USA)
1993  -  Mostra personale presso la sede del comune di Brindisi (Italia)
1992  -  Mostra personale all'interno del meeting di Rimini (Italia)
1990  -  Premio speciale "Aydin Dogan International Cartoon Competition" Ankara (Turchia)
1990  -  L'esposizione presso il museo nazionale greco "Ali Pascia" Joanina (Grecia)
1988  -  Primo classificato al Premio Vignettistico dei Balcani "L'uomo e l'ambiente" Seres (Grecia)
1986  -  Primo premio nel concorso annuale satira e umorismo organizzato dalla rivista umoristica " Hosteni", 20/12/1986 Albania
1986  -  Prima esposizione a Tirana presso la Galleria Nazionale
1985  -  Laureato all'Accademia di Belle Arti di Tirana (Albania)
1984  -  Terzo classificato nel concorso annuale organizzato dalla rivista umoristica " Hosteni", 21/12/84 Albania
1984  -  Diploma per l' opera " Uomo a due faccie" , organizzata dall' Accademia di Belle Arti di Tirana, 23/11/1984 Albania
1982  -  Vincitore del primo premio per il manifesto dei 70 anni d'indipendenza, organizzato dalla rivista " Hosteni", 27/12/1982 Albania
1979    -    Premio speciale nel concorso annuale di satira e umorismo organizzato dalla rivista " Hosteni", 26/12/1979 Albania

L’8 ottobre alle ore 17 si inaugura a Firenze, nella Villa La Pietra, la mostra itinerante “Fratelli d’Italia”. Tra le opere, anche alcune del maestro Agim Sulaj, che con la sua bandiera italiana tirata a destra e sinistra, si è meritato il secondo premio al concorso “Fratelli d’Italia”

L’8 ottobre alle ore 17 si inaugura a Firenze, nella Villa La Pietra, la mostra itinerante “Fratelli d’Italia” che raccoglie le opere vincitrici del concorso di illustrazioni con lo stesso titolo che ha voluto premiare la creatività di artisti di tutto il mondo su temi come l’unita nazionale, l’amore per la patria e l’identità nazionale italiana.

Tra i 300 italiani e 189 stranieri partecipanti al concorso, anche il maestro albanese Agim Sulaj, che vive da circa vent’anni a Rimini. Con la sua bandiera italiana tirata a destra e sinistra, si è meritato il secondo premio al concorso “Fratelli d’Italia”.

Pittore e vignettista apprezzato in Italia ma anche in tanti altri paesi del mondo come Grecia, Francia, America, Cina, Turchia Germania, Spagna, Belgio, Bulgaria, Polonia, etc., Agim Sulaj ha cominciato la sua carriera nell’Albania comunista, nell’unica rivista satirica dell’epoca, Hosteni. “I fenomeni che criticavo all’epoca – dice lui – erano quelli dell’Albania, ma mica potevo dirlo, e quindi mettevo come didascalia delle mie opere “Il capitalismo”. Quando disegnavo la testa dell’uomo illuminato da un cero e non dall’energia elettrica, avevo in mente il nostro sistema arretrato, ma dichiaravo che si trattava dell’uomo che non riesce a tenere il passo veloce del socialismo. Così tutto filava liscio e le mie opere venivano pubblicate”.

Il regime cade e Agim Sulaj può finalmente esprimersi liberamente e partecipa in concorsi internazionali e viene spesso premiato. All’inizio degli anni ’90 decide di emigrare a Rimini, per la semplice ragione che lì ha delle conoscenze. “Rimini è una buona base per me. Da lì, parto per girare l’Italia e il mondo. Con le mie opere, nei vari concorsi e mostre in cui partecipo”.

I suoi quadri e vignette fanno il giro del mondo. Oggi lui viene considerato “uno dei maestri del cartoon e della grafica umoristica mondiale”,  alle sue opere “raffinate e surreali” vengono riconosciuti premi importanti come il Premio Speciale Internazionale "Eurohumor" di Cuneo (Italia, 2002), il Premio della EUROPEAN UNION, Biennale Internazionale Kruishoutem (Belgio, 2007), il Primo Premio International Cartoon Contest "Globalization" – Santomera (Spagna, 2010), Menzione d'onore nel concorso "World Press Cartoon" (Portogallo, 2011) etc.

Tra i suoi temi preferiti, l’attualità la globalizzazione, l’ambiente la guerra e in particolare l’emigrazione. La valigia fa spesso da protagonista nelle opere di oggi di Sulaj, come “La casa dell’emigrante”, “Lo straniero”, “Immigration”, “Il piccolo emigrante”.

“Cosa è la patria? Oggi sono in una terra che non è la mia. Qui vivo bene, mi mancano però certi punti di riferimento del mio paese. Dall’altra parte qui cresco i miei figli, lavoro e vivo. In fondo, il mio paese è quello dove metto il cavalletto e creo. Da questo punto di vista Rimini è la mia città. La migrazione è al centro di tante mie opere perché, secondo me l’uomo è migrante per natura. È sempre in movimento. Credo che si senta come me a Rimini anche il brindisino a Milano, oppure chi ha deciso di andare a vivere da Valona a Tirana” spiega Sulaj la sua idea sulla migrazione.

E di quest’anno Sulaj non può che essere contento: mostra personale a Atelier An-Girard di Parigi, Secondo premio al Concorso Nazionale "Teatro di Rimini", Secondo Premio nel concorso "World Press Cartoon" in  Portogallo, Terzo premio all'International Cartoon Contest "Shoes"a Kruishoutem, Belgio, Terzo premio, salone internazionale di cartoon e caricatura a Vianden, Lussemburgo, Mostra personale al House of Humor and Satire in Gabrovo, Bulgaria. Fino al 15 ottobre le sue opere si possono ammirare nella Mostra colletiva "Satirart" presso la Galleria dell'immagine di Rimini, mentre dal 10 al 22 ottobre tre sue opere si trovano alla mostra itinerante “Fratelli d’Italia”, a Firenze, nella Villa La Pietra.

Keti Biçoku

Lexo edhe: Agim Sulaj. Valixhja, shtëpia e emigrantit

L’8 ottobre alle ore 17 si inaugura a Firenze, nella Villa La Pietra, la mostra itinerante “Fratelli d’Italia”. Tra le opere, anche alcune del maestro Agim Sulaj, che con la sua bandiera italiana tirata a destra e sinistra, si è meritato il secondo premio al concorso “Fratelli d’Italia”

L’8 ottobre alle ore 17 si inaugura a Firenze, nella Villa La Pietra, la mostra itinerante “Fratelli d’Italia” che raccoglie le opere vincitrici del concorso di illustrazioni con lo stesso titolo che ha voluto premiare la creatività di artisti di tutto il mondo su temi come l’unita nazionale, l’amore per la patria e l’identità nazionale italiana.

Tra i 300 italiani e 189 stranieri partecipanti al concorso, anche il maestro albanese Agim Sulaj, che vive da circa vent’anni a Rimini. Con la sua bandiera italiana tirata a destra e sinistra, si è meritato il secondo premio al concorso “Fratelli d’Italia”.

Pittore e vignettista apprezzato in Italia ma anche in tanti altri paesi del mondo come Grecia, Francia, America, Cina, Turchia Germania, Spagna, Belgio, Bulgaria, Polonia, etc., Agim Sulaj ha cominciato la sua carriera nell’Albania comunista, nell’unica rivista satirica dell’epoca, Hosteni. “I fenomeni che criticavo all’epoca – dice lui – erano quelli dell’Albania, ma mica potevo dirlo, e quindi mettevo come didascalia delle mie opere “Il capitalismo”. Quando disegnavo la testa dell’uomo illuminato da un cero e non dall’energia elettrica, avevo in mente il nostro sistema arretrato, ma dichiaravo che si trattava dell’uomo che non riesce a tenere il passo veloce del socialismo. Così tutto filava liscio e le mie opere venivano pubblicate”.

Il regime cade e Agim Sulaj può finalmente esprimersi liberamente e partecipa in concorsi internazionali e viene spesso premiato. All’inizio degli anni ’90 decide di emigrare a Rimini, per la semplice ragione che lì ha delle conoscenze. “Rimini è una buona base per me. Da lì, parto per girare l’Italia e il mondo. Con le mie opere, nei vari concorsi e mostre in cui partecipo”.

I suoi quadri e vignette fanno il giro del mondo. Oggi lui viene considerato “uno dei maestri del cartoon e della grafica umoristica mondiale”,  alle sue opere “raffinate e surreali” vengono riconosciuti premi importanti come il Premio Speciale Internazionale "Eurohumor" di Cuneo (Italia, 2002), il Premio della EUROPEAN UNION, Biennale Internazionale Kruishoutem (Belgio, 2007), il Primo Premio International Cartoon Contest "Globalization" – Santomera (Spagna, 2010), Menzione d'onore nel concorso "World Press Cartoon" (Portogallo, 2011) etc.

Tra i suoi temi preferiti, l’attualità la globalizzazione, l’ambiente la guerra e in particolare l’emigrazione. La valigia fa spesso da protagonista nelle opere di oggi di Sulaj, come “La casa dell’emigrante”, “Lo straniero”, “Immigration”, “Il piccolo emigrante”.

“Cosa è la patria? Oggi sono in una terra che non è la mia. Qui vivo bene, mi mancano però certi punti di riferimento del mio paese. Dall’altra parte qui cresco i miei figli, lavoro e vivo. In fondo, il mio paese è quello dove metto il cavalletto e creo. Da questo punto di vista Rimini è la mia città. La migrazione è al centro di tante mie opere perché, secondo me l’uomo è migrante per natura. È sempre in movimento. Credo che si senta come me a Rimini anche il brindisino a Milano, oppure chi ha deciso di andare a vivere da Valona a Tirana” spiega Sulaj la sua idea sulla migrazione.

E di quest’anno Sulaj non può che essere contento: mostra personale a Atelier An-Girard di Parigi, Secondo premio al Concorso Nazionale "Teatro di Rimini", Secondo Premio nel concorso "World Press Cartoon" in  Portogallo, Terzo premio all'International Cartoon Contest "Shoes"a Kruishoutem, Belgio, Terzo premio, salone internazionale di cartoon e caricatura a Vianden, Lussemburgo, Mostra personale al House of Humor and Satire in Gabrovo, Bulgaria. Fino al 15 ottobre le sue opere si possono ammirare nella Mostra colletiva "Satirart" presso la Galleria dell'immagine di Rimini, mentre dal 10 al 22 ottobre tre sue opere si trovano alla mostra itinerante “Fratelli d’Italia”, a Firenze, nella Villa La Pietra.

Keti Biçoku

Lexo edhe: Agim Sulaj. Valixhja, shtëpia e emigrantit

L’elenco di premi e mostre

Il lungo elenco delle mostre, dei premi e delle partecipazioni dell’artista Agim Sulaj

2011  -  Terzo premio, salone internazionale di cartoon e caricatura - Vianden, Lussemburgo
2011  -  Terzo premio all'International Cartoon Contest "Shoes" - Kruishoutem, Belgio
2011  -  Secondo Premio nel concorso "World Press Cartoon" - Portogallo
2011  -  Secondo premio al Concorso Nazionale "Teatro di Rimini" - Rimini, Italia
2011  -  Mostra personale a Gabrovo Bulgaria, House of Humor and Satire
2011  -  Mostra colletiva "Satirart" presso la Galleria dell'immagine - Rimini, Italia
2011  -  Menzione d'onore nel concorso "World Press Cartoon" - Portogallo
2011  -  Menzione d'onore a Portocartoon - Porto, Portogallo
2011  -  Membro della giuria per il concorso nazionale di cartoon e satira - Fano, Italia
2011  -  Membro della giuria internazionale "L'Artista e la vita" - Sofia, Bulgaria
2011  -  Membro della giuria international cartoon contest "Anti terorrism" - Iran
2011  -  Esposizione presso Moura BD 2011, festival internazionale del fumetto - Portogallo
2011  -  Esposizione personale Atelier An-Girard - Parigi, Francia
2011  -  Esposizione personale a Vianden, Lussemburgo
2010  -  Vincitore del premio Internazionale di Satira e Caricatura "Gabriele Galantara 2010", Montelupone, Italia
2010  -  Terzo Premio nel Secondo Biennale Internazionale "BHLOG" - Penela, Portogallo
2010  -  Secondo Premio, Salone Internazionale di Cartoon - Vianden, Lussemburgo
2010  -  Secondo premio al Concorso Internazionale per il 150° anniversario dell'unità d'Italia - Italia
2010  -  Primo Premio International Cartoon Contest "Globalization" - Santomera, Spagna
2010  -  Partecipante alla mostra "Protagonisti del Contemporaneo" Fondazione Michetti - Italia
2010  -  Partecipante alla collettiva "Mare Nostrum", Galleria Forni - Bologna, Italia
2010  -  Nominato per il grande premio PCE (Press Cartoon Europe) - Belgio
2010  -  Mostra personale - Cento, Italia
2010  -  Menzione d'onore, European Cartoon Contest - Porto, Portogallo
2010  -  Menzione d'onore nel Concorso Internazionale Don Quichotte "Integration, Assimilation", Germania
2010  -  Menzione d'onore nel concorso Internazionale di cartoon, tema, Acqua - Teheran, Iran
2010  -  Grand Prix Cartoon Sea, 2° Concorso Nazionale di Umorismo e Satira - Fano, Italia
2010  -  Finalista nel 7-77 International Cartoon Contest - Ankara, Turchia
2010  -  Amarborg, esposizione presso la chiesa di San Michele - Rimini, Italia
2009  -  Vincitore della medaglia d'argento nel 5° Concorso Internazionale di vigniette "Syria Cartoon 2009" Damasco, Siria
2009  -  Vincitore del Secondo Premio, concorso Intenazionale "Crayon en Nord 2009" Tourcoing, Francia
2009  -  Vincitore del premio Grand Prix, concorso nazionale CartaVetrata - Italia
2009  -  Vincitore del Grand Prix, nel 19th International Biennal: "House of Humor" Gabrovo, Bulgaria
2009  -  Terzo Premio Cartoonrendon, concorso Internazionale di umor e satira - Colombia
2009  -  Premio Speciale nell'11° Concorso Internazionale "Porto Cartoon 2009" Porto, Portogallo
2009  -  Premio Speciale "International Cartoon Contest Zielona Gora" - Polonia
2009  -  Premio internazionale "Amadora Cartoon 2009", Amadora - Portogallo
2009  -  Poster per il film Albanese-Serbo, "HONEYMOON"
2009  -  Membro della giuria per il concorso nazionale di satira e umorismo - Fano, Italia
2009  -  Membro della giuria di "XIII Ungherese Cartoon Art Festival" Budapest, Ungheria
2009  -  Esposizone personale di pittura e vigniette città di Vlore e Tirana - Albania
2009  -  Citation for Excellence, Premio delle Nazioni Unite "Ranan Lurie Award 2009" - New York, USA
2009  -  CartoonSEA
2009  -  "The Economy", Opera nominata per il Grand Prix della Stampa Europea - Bruxelles, Belgio
2008  -  Terzo Premio in STUTTGART AWARD 2008 – "The World of Wine" (Germania)
2008  -  Secondo premio International Cartoon Competition "Aydin Dogan" Istambul (Turchia)
2008  -  Primo premio, "1 Biennale dell'Umorismo Luis d'Oliveira Guimaraes" Penela (Portogallo)
2008  -  Premio Speciale nel concorso internazionale Tema "Cultura" - Damasco (Syria)
2008  -  Premio menzione d'onore nel concorso: "The Second International City Complexities Cartoon" Teheran (Iran)
2008  -  Premio D'onore al "28th Nasreddin Hodja, International cartoon contest", Istanbul (Turchia)
2008  -  Premio del successo nel International Cartoon Competition "Aydin Dogan", Istambul (Turchia)
2008  -  Premiato nel concorso Internazionale "Cinema and Women" Izmir (Turchia)
2008  -  Partecipante nella Mostra Europea "The year of Europe" - Budapest, Ungheria
2008  -  Partecipante nella mostra collettiva "RECALL" Galleria d'Arte Stefano Forni, Bologna (Italia)
2008  -  Partecipante alla 4 Biennale Internazionale d'Arte "Genius and noplace", Ferrara (Italia)
2008  -  Membro della grande giuria Internazionale per il concorso di vigniette "World Languages" (Germania)
2008  -  Membro della giuria internazionale per il concorso di vigniette "I diritti Umani", Bursa (Turchia)
2008  -  Gran Premio Grafica su Idea, Concorso "Olio di Satira" Vinovo - Torino (Italia)
2008  -  Esposizione presso la "Next Art Gallery" - Arezzo (Italia)
2008  -  "Il Sognatore" Esposizione personale presso la Galleria Nazionale di Tirana (Albania)
2008  -  "Future Children" Primo concorso internazionale di cartoon, Premio D'onore, Teheran (Iran)
2007  -  Primo Premio Bursa Intenational Cartoon Competition "Acqua - Oro Blu" - Bursa (Turchia)
2007  -  Premio Speciale nel concorso internazionale "Stuttgart Award 2007" tema: "Fascination Auto" - Stuttgart (Germania)
2007  -  PREMIO SPECIALE Concorso Internazionale sul tema "Censura" - Aachen (Germania)
2007  -  Premio per la miglior illustrazione: Master Cup International Cartoon and Illustracion - Beijing (China)
2007  -  Premio d'onore nel 27° concorso internazionale "Nasradin Hodja" - Istanbul (Turchia)
2007  -  Premio della EUROPEAN UNION, Biennale Internazionale Kruishoutem Belgio
2007  -  Partecipazione nella Mostra collettiva "Artecento", Palazzo del Governatore, Cento - Ferrara
2007  -  Partecipante nella mostra collettiva "Premio Michetti" - 58° edizione - Francavilla al Mare, Chieti (Italia)
2007  -  Partecipante nella mostra collettiva "Acqua" - Pavullo nel Frignano, Modena (Italia)
2007  -  Partecipante nella mostra colletiva "ACQUA" Galleria Forni, 4 Maggio/30 Giugno - Bologna (Italia)
2007  -  Mostra personale, Galleria D'Arte "Stefano Forni" - Bologna (Italia)
2007  -  Membro della giuria Internazionale "Black Cat" - Baku (Azerbaijan)
2007  -  Medaglia d'argento alla seconda Bienale Internacionale della Grafica Humoristica "Dulcinea", Tobozo (Toledo) - Spagna
2007  -  La sua opera "La pipa dello zio Norman" va a far parte al famoso museo dedicato al grande pittore americano, Norman Rockwell a Stockbridge (MA) USA
2007  -  ESPOSIZIONE presso "1° ULUSLARARASI BURSA KARIKATUR BIENALI" - Bursa (Turchia)
2006  -  MUSICARTE Esposizione collettiva presso la Galleria Stefano Forni - Bologna (Italia)
2006  -  KOSOVA CARTOON WORLD 2006 - Premio Grand Prix con "Indipendenza" - (Kosova)
2006  -  INTERAZIONI Esposizione personale presso Palazzo Ducale di Podestà - Rimini (Italia)
2006  -  CONCORSO INTERNAZIONALE CARTOONIST TOURCOING 2006 - Primo premio con "Lo Straniero" - (Francia)
2006  -  “EUROHUMOR” Biennale Internazionale dell'arte umoristica “La scuola maestra di vita ?”, PRIMO PREMIO con "Nelle orme del padre" - Cuneo (Italia)
2005  -  Proseguimento manifestazione nazionale sull'eroe Skenderbeu - Galleria Belle Arti Prishtina, (Kosova)
2005  -  Premio Speciale all'EUROPEAN CARTOON COMPETITION, tema "La casa del pittore", (Belgio)
2005  -  Premio speciale 23° Biennale Internazionale dell'Umorismo nell'Arte - Tolentino (Italia)
2005  -  Partecipante manifestazione nazionale sull'eroe Skenderbeu - Galleria Nazionale, Tirana (Albania)
2005  -  Mostra personale presso Galleria Stefano Forni - Bologna (Italia)
2005  -  Esposizione personale presso la galleria "Emigranti" - Tirana (Albania)
2004  -  Vincitore nel Biennale dell'Umorismo di Cuneo (Italia)
2004  -  Mostra personale presso Galleria Nazionale di Tirana (Albania)
2004  -  Mostra collettiva alla Galleria Nazionale di Tirana (Albania)
2003  -  Vincitore di due premi speciali nella biennale internazionale dell'arte umoristica Tolentino (Italia)
2003  -  Membro della giuria internazionale per il concorso straordinario sull'Europa Cuneo (Italia)
2003  -  Esposizione collettiva presso la "Galleria Forni" di Bologna (Italia)
2002  -  Premio Speciale Internazionale "Eurohumor" di Cuneo (Italia)
2002  -  Esposizione presso lo "Studio Forni" di Milano (Italia)
2001  -  Mostra collettiva "Europei Erranti" presso la Galleria Forni di Bologna (Italia)
2001  -  Esposizione nella Rocca Fregoso di Sant'Agata (Italia)
2000  -  Premio al concorso internazionale "Omaggio a Charles Shulz" di Cuneo (Italia)
2000  -  Partecipazione a mostra collettiva presso la "Galleria Forni" di Bologna (Italia)
1999  -  Premio d'onore al concorso vignettistico Internazionale Tolentino (Italia)
1999  -  Mostra personale presso la Galleria dell'Immagine di Rimini (Italia)
1998  -  Primo Premio Internazionale "Eurohumor" Cuneo (Italia)
1998  -  Mostra personale all'interno del Palazzo del Podestà di Rimini (Italia)
1997  -  Pubblicazione di alcune opere all'interno della raccolta "1997 Artists & Graphic Designer's Market" (New York - USA)
1993  -  Mostra personale presso la sede del comune di Brindisi (Italia)
1992  -  Mostra personale all'interno del meeting di Rimini (Italia)
1990  -  Premio speciale "Aydin Dogan International Cartoon Competition" Ankara (Turchia)
1990  -  L'esposizione presso il museo nazionale greco "Ali Pascia" Joanina (Grecia)
1988  -  Primo classificato al Premio Vignettistico dei Balcani "L'uomo e l'ambiente" Seres (Grecia)
1986  -  Primo premio nel concorso annuale satira e umorismo organizzato dalla rivista umoristica " Hosteni", 20/12/1986 Albania
1986  -  Prima esposizione a Tirana presso la Galleria Nazionale
1985  -  Laureato all'Accademia di Belle Arti di Tirana (Albania)
1984  -  Terzo classificato nel concorso annuale organizzato dalla rivista umoristica " Hosteni", 21/12/84 Albania
1984  -  Diploma per l' opera " Uomo a due faccie" , organizzata dall' Accademia di Belle Arti di Tirana, 23/11/1984 Albania
1982  -  Vincitore del primo premio per il manifesto dei 70 anni d'indipendenza, organizzato dalla rivista " Hosteni", 27/12/1982 Albania
1979    -    Premio speciale nel concorso annuale di satira e umorismo organizzato dalla rivista " Hosteni", 26/12/1979 Albania