‘Albania 100 anni’. La festa degli studenti alla Sapienza di Roma - Shqiptari i Italisë

Veprimtari
‘Albania 100 anni’
23 Novembre ore 17:00
Aula Calasso Facoltà di Giurisprudenza, Città Universitaria Sapienza, Roma

Un gruppo di  studenti albanesi all’Università La Sapienza di Roma, organizza il 23 novembre l’evento “Albania 100 anni”. La serata comincerà alle ore 17.00, con un seminario nel quale professori universitari italiani e albanesi discuteranno dei 100 anni dell’Albania indipendente. L’evento sarà arricchito anche da interpretazione poetica e proiezione di film, da esposizione di quadri e foto di giovani artisti albanesi e una mostra di costumi nazionali. E per finire un aperitivo e la donazione simbolica di libri in lingua albanese ad alcune scuole elementari di Roma.

La serata è resa possibile non solo dalla buona volontà degli studenti albanesi, ma anche dal sostegno finanziario dell’Università e dell’imprenditore albanese a Roma, Ismet Duro.

Programma della serata:

23 Novembre ore 17:00
Aula Calasso Facoltà di Giurisprudenza, Città Universitaria Sapienza

- Videoproiezione di un film documentario "Albania il Paese di fronte" regia Roland Sejko
- Esposizione di quadri e fotografie di artisti albanesi; Renis Kertusha (Accademia di Belle Arti di Firenze), Vitmar Qinami e Ada Simoni (Accademia di Belle Arti di Roma)
- Mostra di costumi nazionali albanesi stilizzati dall’ artista Erisa Brahimi
- Interpretazione poetica da Marsel Lesko
- Donazione di  libri per alcune scuole di prima elementare di lingua albanese
- Aperitivo
Intervengono:
- Neritan Ceka (Consigliere per la Storia e l'Arte presso il Consiglio dei Ministri Albanesi);
- prof. Elio Miracco (dipartimento di lingua Albanese presso la Facoltà di Lettere, Università Sapienza)
- prof. Antonello Biagini (Prorettore dell'Università Sapienza)
- prof. Lisien Bashkurti (Rettore dell'Accademia Diplomatica Albanese)
- Lorik Cana (Capitano della nazionale albanese di calcio e calciatore della  SS Lazio)
- Ismet Duro (rappresentante delle imprese albanesi in Italia)
- Ardit Çollaku, moderatore

Per ulteriori informazioni: cell. 327.3095248 oppure 348.3691507

Scarica il manifesto