Corso di Formazione all’Impresa per gli albanesi che decidono di tornare in patria - Shqiptari i Italisë

Veprimtari
Prende il via il 7 marzo la seconda edizione del Corso di Formazione Professionale all’Impresa nel ambito del Progetto – “Valorizzazione del Capitale Professionale dei Migranti Albanesi. Strumenti operativi e di supporto al rientro in Patria”.

Il corso svilupperà i seguenti temi:

- Messa a punto della Business Idea

- Concetti di Marketing e Management

- Procedure ed quadro legale per la creazione di imprese in Albania

Il corso si rivolge specificamente a tutti gli immigranti regolari Albanesi presenti sul territorio lombardo – lavoratori di qualsiasi categoria o studenti universitari – che abbiano acquisito o stiano acquisendo competenze professionali in Italia e che siano interessati attualmente od in prospettiva ad avviare attività d’impresa. È a numero limitato, pertanto chi volesse seguire il corso è pregato di contattare al più presto gli organizzatori.

Il Progetto è promosso e realizzato da un consorzio di associazioni italiane e albanesi operanti nel settore del sostegno agli immigrati in Italia composto da CeLIM Milano, ACLI Lombardia, Illyricum, IPSIA e USNA ed è finanziato dal Comune di Milano.

Nel giugno scorso è stato effettuata, la prima edizione dello stesso corso. Secondo gli organizzatori, il successo è stato tale che hanno deciso di riproporlo.

“A giugno scorso hanno partecipato al corso 15 persone, dell’età media di 28-30 anni – dice per shqiptariiitalise.com Bujar Teliti – Sappiamo che la maggior parte dei partecipanti pensa di aprire prima o poi un’attività in Albania. Due stanno già avviando le attività a Tirana e Scutari. Si tratta di due giovani albanesi che dopo anni di lavoro in Italia, pensano, in accordo con imprenditori italiani, loro datori di lavoro, di aprire nel loro paese un’attività dello stesso settore, oppure una succursale dell’azienda italiana. In concreto, uno di loro sta avviando un allevamento di lumache mentre l’atro un’azienda di piante medicinali”.

“La crisi da una parte e lo spirito d’impresa spinge tanti albanesi a pensare al ritorno in patria e a mettersi in proprio” conclude Bujar Teliti.

Scarica il programma

Info & Contatti:
Bujar Teliti
E-mail: teliti[at]celim.it
Tel: 329 43 78 119
www.celim.it

Prende il via il 7 marzo la seconda edizione del Corso di Formazione Professionale all’Impresa nel ambito del Progetto – “Valorizzazione del Capitale Professionale dei Migranti Albanesi. Strumenti operativi e di supporto al rientro in Patria”.

Il corso svilupperà i seguenti temi:

- Messa a punto della Business Idea

- Concetti di Marketing e Management

- Procedure ed quadro legale per la creazione di imprese in Albania

Il corso si rivolge specificamente a tutti gli immigranti regolari Albanesi presenti sul territorio lombardo – lavoratori di qualsiasi categoria o studenti universitari – che abbiano acquisito o stiano acquisendo competenze professionali in Italia e che siano interessati attualmente od in prospettiva ad avviare attività d’impresa. È a numero limitato, pertanto chi volesse seguire il corso è pregato di contattare al più presto gli organizzatori.

Il Progetto è promosso e realizzato da un consorzio di associazioni italiane e albanesi operanti nel settore del sostegno agli immigrati in Italia composto da CeLIM Milano, ACLI Lombardia, Illyricum, IPSIA e USNA ed è finanziato dal Comune di Milano.

Nel giugno scorso è stato effettuata, la prima edizione dello stesso corso. Secondo gli organizzatori, il successo è stato tale che hanno deciso di riproporlo.

“A giugno scorso hanno partecipato al corso 15 persone, dell’età media di 28-30 anni – dice per shqiptariiitalise.com Bujar Teliti – Sappiamo che la maggior parte dei partecipanti pensa di aprire prima o poi un’attività in Albania. Due stanno già avviando le attività a Tirana e Scutari. Si tratta di due giovani albanesi che dopo anni di lavoro in Italia, pensano, in accordo con imprenditori italiani, loro datori di lavoro, di aprire nel loro paese un’attività dello stesso settore, oppure una succursale dell’azienda italiana. In concreto, uno di loro sta avviando un allevamento di lumache mentre l’atro un’azienda di piante medicinali”.

“La crisi da una parte e lo spirito d’impresa spinge tanti albanesi a pensare al ritorno in patria e a mettersi in proprio” conclude Bujar Teliti.

Scarica il programma

Info & Contatti:
Bujar Teliti
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: 329 43 78 119
www.celim.it