Frontiere – La prima volta - Shqiptari i Italisë

Veprimtari

Dal 21 settembre al 1° ottobre, nei luoghi storici di Bari si terranno una serie di appuntamenti per la rassegna di arti e di saperi dal titolo "Frontiere - La prima volta"

Frontiere - La prima volta è la rassegna multidisciplinare di arti e saperi ideata da Oscar Iarussi che la dirige con Pier Giorgio Carizzoni e Silvio Danese.
Lungo le frontiere il passo è sospeso. I tempi della traversata, dell'incertezza, della paura e della speranza sono gli unici veramente vivi. Lungo le frontiere non c'è fiction che tenga, perché la vita è clandestina, nascosta, inquieta, rischiosa. … Frontiere – La prima volta non è un festival, è una ricerca. Non è un progetto, è un tragitto da condividere all'insegna dello spettacolo della realtà. A Bari, dal 21 settembre al 1° ottobre 2011, cineasti, musicisti, fotografi, studiosi e narratori si passeranno il testimone in un'alternanza di immagini, parole, suoni improntati alle declinazioni possibili della prima volta.” si legge nella presentazione che l’ideatore Oscar Iarussi fa della rassegna.

Dal 21 settembre al 1° ottobre "Frontiere - La prima volta" coinvolgerà luoghi storici della città come l'Ex Palazzo delle Poste, recuperato dall'Università degli Studi di Bari, e il Teatro Petruzzelli, nonché i cinema Galleria e Abc, con rassegne cinematografiche e anteprime nazionali ed europee, conversazioni e incontri tematici e le serate di cultura e spettacolo "Rosso di sera" con protagonisti di prestigio.
Il 21 settembre, alle ore 18, in occasione dell'inaugurazione di Frontiere, vi sarà il vernissage della mostra fotografica "La prima volta di Gianni Berengo Gardin, Ferdinando Scianna e Olivo Barbieri", allestita nell'ex Palazzo delle Poste, alla presenza dei tre fotografi.

Tra il ricco scenario di appuntamenti previsti da “Frontiere - La Prima volta”, Integra Onlus sarà presente dal 22 Settembre al 5 Ottobre, presso il CinePorto di Bari, con la mostra documentario, “IntegrAzione”, che commemora il ventennale degli sbarchi albanesi sulle coste Pugliesi. E lo spettacolo della realtà immortalato per la storia negli scatti straordinari di Vittorio Arcieri è il contenuto della mostra documentario “IntegrAzione”, che documenta con cruda fedeltà e con grande umanità l’intensità degli sbarchi, i volti segnati dei migranti, le mani delle madri che stringevano i figli, gli occhi dei bambini puntati verso una nuova realtà, un futuro diverso, di speranza. E poi l’accoglienza del popolo italiano, l’impegno delle Forze dell’ordine, gli sforzi delle istituzioni. Le immagini documentano, una dopo l’altra, pagine di storia per ricordare a tutti il significato profondo della parola “migrante” .
Alla presentazione del 22 settembre che si terrà alle ore 11.00 presso il Cineporto di Bari, ci saranno la Presidente di Integra Onlus Klodiana Cuka, l’autore della mostra IntegrAzione e fotoreporter di numerose testate nazionali, Vittorio Arcieri, il vice Presidente di Apulia Film Commission, Luigi De Luca. Invitati alla presentazione anche il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, il Sindaco di Bari Michele Emiliano e il Presidente della Provincia di Bari Francesco Schittulli.

Il 1° ottobre, poi, al Teatro Petruzzelli si va "Oltrefrontiere", con il concerto di Antony and the Johnsons e l'orchestra della Fondazione Petruzzelli.

La manifestazione è promossa dalla Regione Puglia con Fondi F.E.S.R. 2007-2013, Asse IV, Linea d’Intervento 4.3, Azione 4.3.1 e realizzata dalla Fondazione Apulia Film Commission in collaborazione con l'Università degli Studi di Bari, Comune di Bari e Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari.

Info www.frontiereweb.it