Irma Kurti porta la sua poesia al Salone di Torino - Shqiptari i Italisë

Veprimtari

Al Salone Internazionale del Libro di Torino, alla sezione Salone Off, anche l’incontro e discussione con il pubblico del libro di poesie Senza patria

Irma Kurti, poetessa e scrittrice di origine albanese presenta sabato 20 maggio 2017 davanti al pubblico torinese la sua nuova raccolta di poesie intitolata: “Senza patria”.

L’incontro promosso da Aperipo-Etica, rassegna di cultura, poesia e letteratura contemporanea e l’Associazione culturale Periferia Letteraria, in collaborazione con La Vita Felice, Lombroso 16 e Radio Banda Larga si svolgerà alle ore 18.30 presso i locali del Centro Culturale “Lombroso 16” a Torino (Via Cesare Lombroso 16). La rassegna giunta alla terza edizione, è patrocinata dalla Circoscrizione 8 Città di Torino ed è curata da Salvatore Sblando, poeta e operatore culturale attivo sul territorio.

Nella prefazione del libro, la giornalista Grazia Pia Licheri scrive: “Con un linguaggio semplice e lineare, la poetessa Irma Kurti ci offre ancora una volta una babele di sensazioni attraverso il suo flusso di coscienza, una sorta di diario in versi che apre le porte della riflessione a temi intimi ed esistenziali. Irma Kurti arriva dritta al cuore del lettore; è allora l’emozione stessa a prendere parola attraverso un ricordo, un’immagine, un pensiero, descritti in maniera così puntuale da consentire a chi legge di entrare in punta di piedi nella vita dell’autrice, pur continuando ad indossare i propri panni.”

Il libro “Senza patria” è stato appena aggiudicato il premio speciale ”Targa della International University of Peace Switzerland” al concorso letterario internazionale “Universum” in Svizzera.

Sempre il 20 maggio, Kurti sarà presente anche al Padiglione 2, stand H 41 del Salone Internazionale del libro a incontrare i lettori e ad autografare l'ultimo suo libro "In assenza di parole". L'appuntamento dalle 15:30 alle 17:30.

Irma Kurti ha pubblicato quindici libri in lingua albanese, nove in lingua italiana e tre in inglese. Ha vinto numerosi premi e riconoscimenti letterari in Italia e nella Svizzera Italiana.