La migrazione albanese al centro di MigraMed 2013 - Shqiptari i Italisë

Veprimtari
MigraMed, Meeting internazionale delle Caritas del Mediterraneo, dal 22 al 24 maggio a Otranto. A Migramed 2013, anche Roland Sejko, regista di Anija, vincitore del David di Donatello 2013 per il miglior documentario

Si svolgerà dal 22 al 24 maggio ad Otranto, presso l’Auditorium “Porta d’Oriente, la nuova edizione di “MigraMed Meeting”, l’annuale incontro di Caritas Italiane con le Caritas europee e del bacino del mediterraneo.

Grazie al contributo di organismi internazionali e di università italiane, nonché di altre associazioni umanitarie, in questa edizione verrà sviluppato in particolare il tema della protezione internazionale in un contesto geografico che sta registrando un rapido mutamento in termini di assetti sociali, politici ed economici, oltre che crisi perduranti come quella in Siria.

La giornata del 22 maggio in particolare sarà il cuore dell’evento e, oltre al saluto dell’on. Laura Boldrini (Presidente della Camera dei Deputati), del Presidente della Regione, Nichi Vendola, del Sindaco di Otranto, Luciano Cariddi, e del Delegato regionale delle Caritas pugliesi, don Maurizio Tarantino, vedrà il confronto su La protezione internazionale nell’area del MigraMed tra Beat Schuler (Unhcr), Chiara Favilli (Università Lumsa – Roma), Gino Baresella (CIR) e Martina Liebsch (Caritas Internationalis).

Una sessione dei lavori inoltre sarà interamente dedicata alla migrazione albanese, a poco più di vent’anni dagli eventi che hanno interessato particolarmente il territorio pugliese. Nel pomeriggio, (22 maggio ore 15.00) si svolgerà l’incontro pubblico “20 anni dalla Vlora: tra nuove e vecchie migrazioni”, con una tavola rotonda che verrà salutata dall’onorevole Vichi Vendola, presidente della Regione Puglia.

Sarà presente anche Roland Sejko, regista di origini albanesi e fresco vincitore del David di Donatello 2013 come Miglior Documentario con ANIJA (la nave). Il documentario, realizzato per l'Istituto Luce/Cinecittà e finalista anche ai Nastri d'Argento 2013, racconta attraverso le voci dei protagonisti a 20 anni di distanza, le storie dei viaggi, ma si dovrebbe in realtà parlare di fughe, dall'Albania all'Italia. Rejko recupera nel suo lavoro, oltre che le testimonianze dirette di quanti sbarcarono in Italia, anche documenti originali recuperati negli archivi televisivi e cinematografici in Italia, Albania, Francia, Inghilterra, tra cui la scena inedita dell’arrembaggio della nave Vlora al porto di Durazzo nel 1991.

Sejko porterà la sua esperienza personale proprio alla tavola rotonda “20 anni dalla Vlora: tra nuove e vecchie migrazioni”, moderato da Marina Lalovic (giornalista di Babel tv) con la partecipazione di don Giuseppe Colavero (Presidente dell’associazione italo-albanese Agimi), Luigi De Luca (sceneggiatore), Antonio Caiazza (giornalista), e Rozi Prekalori (operatrice della Caritasdiocesana di Cuneo).

Programma MigraMed Meeting 2013:

MERCOLEDÌ 22 MAGGIO

08.30 Santa Messa presso la cappella dell’Auditorium

10.00 Saluti

On. Laura BOLDRINI, president della Camera dei Deputati; Luciano CARIDDI, sindaco di Otranto; Rappresentanti delle istituzioni locali: Don Maurizio TARANTINO, direttore della Caritas diocesana di Otranto; Giuliana PERROTTA, prefetto di Lecce

10.30 La protezione internazionale nell’area del MigraMed

Aggiornamenti dal Mediterraneo - Beat SCHULER, Unhcr
Le nuove sfide dell’asilo alla luce dei recenti eventi internazionali - Chiara FAVILLI, Università Lumsa
L’intervento umanitario nell’area del MigraMed - Gino BARSELLA, Cir, Martina LIEBSCH, Caritas Internationalis
Modera: Oliviero FORTI, Caritas Italiana

13.00 Dibattito

13.30 Pranzo

15.00 Evento pubblico "20 anni dalla Vlora: tra nuove e vecchie migrazioni"

Saluti: on. Vichi VENDOLA, presidente della Regione Puglia
Tavola rotonda con la partecipazione di:
Albert NIKOLLA, direttore di Caritas Albania
Rozi PREKALORI, operatrice della Caritas diocesana di Cuneo
don Giuseppe COLAVERO, presidente dell’associazione italo-albanese Agimi
Roland SEJKO, regista
Antonio CAIAZZA, giornalista
Luigi DE LUCA, sceneggiatore
Modera: Marina LALOVIC, giornalista di Babel tv

17.30 Dibattito

20.00 Cena presso l’Hotel Vittoria

21.30 Visita guidata della città di Otranto

GIOVEDÌ 23 MAGGIO

08.30 Santa Messa in cattedrale

10.30 Lavori delle Commissioni del Cni – Coordinamento nazionale Immigrazione (Asilo, Frontiere, Migrazione e Sviluppo, Salute, Tratta e Sfruttamento lavorativo)

13.00 Pranzo

14.30 Lavori delle Commissioni del Cni – Coordinamento nazionale Immigrazione (Asilo, Frontiere, Migrazione e Sviluppo, Salute, Tratta e Sfruttamento Lavorativo)
(fino alle 17)

18.30 Preghiera al porto per le vittime di mare

19.30 Visita e cena presso il centro Caritas di Melpignano

VENERDÌ 24 MAGGIO

08.30 Santa Messa presso la cappella dell’Auditorium

09.30 Restituzione in plenaria dei risultati dei lavori delle Commissioni

11.00 Aggiornamenti

da parte dell’Ufficio Immigrazione e confronto con i partecipanti

12.15 Conclusioni dei lavori e saluti